Missione

Un po’di storia…

L’Associazione Europea di Terapia Familiare è stata creata nel 1990 su iniziativa della Rete Europea di Terapia Familiare. Questa rete, fondata ufficialmente nel 1986, è cresciuta attraverso riunioni informali che hanno avuto luogo parallelamente ai grandi convegni a partire dal 1983.

Dal 1990 al 2001, l’associazione è stata composta esclusivamente da terapeuti familiari qualificati e con pratica clinica di terapia familiare sistemica in Europa ed Israele.

Dopo il 2001, l’EFTA ha avviato una nuova struttura composta da tre “camere” (Camera dei Membri Individuali, Camera delle Associazioni Nazionali, Camera degli Istituti di Formazione), aprendo quindi uno spazio sia alle associazioni nazionali, che alle scuole di formazione.

Questa nuova struttura si è dotata di un nuovo statuto. Questo statuto dà all’Efta la missione di moltiplicare gli scambi sia tra terapeuti familiari, sia tra scuole di formazione, sia tra associazioni nazionali che raggruppano i terapeuti familiari di un determinato paese.

In una cornice senza spirito di lucro, si vuole:

  • collegare e coordinare le associazioni nazionali europee, le scuole di formazione e le persone fisiche attive nel campo dell’approccio sistemico e della terapia familiare
  • promuovere il più alto livello di competenza e di qualità della pratica clinica, della ricerca, della supervisione e dell’insegnamento della terapia familiare e dei campi connessi ad essa.
  • facilitare la cooperazione europea e lo scambio delle idee e delle esperienze tra le associazioni, le istituzioni e le persone fisiche preoccupati per gli aspetti medici, legali, sociali, psicologici, di genere sessuale, culturali ed economici così come degli altri aspetti delle esperienze umane in relazione con il pensiero sistemico e la sua pratica clinica
  • diffondere attraverso l’Europa le informazioni relative alla terapia familiare e all’approccio sistemico agli individui, alle istituzioni ed alle organizzazioni interessate alla salute ed allo sviluppo delle famiglie e dei sistemi umani
  • promuovere la ricerca, le conferenze, le pubblicazioni, gli strumenti audiovisivi, e tutto l’altro materiale scientifico di questo terreno attraverso le riunioni ed incontri e tutti gli altri metodi di comunicazione più appropriati
  • migliorare la formazione dei professionali del campo sistemico e dei terapeuti familiari a livello regionale, nazionale ed europeo e favorire gli scambi tra individui e centri professionali
  • creare dei legami con altre organizzazioni al fine di perseguire obiettivi comuni o compatibili con quelli associativi, sia all’interno, che all’esterno dell’Europa (link con lo Statuto)

Ogni tre anni, l’Associazione organizza una conferenza internazionale di terapia familiare. Otto sono i Congressi già organizzati: Sorrento nel 1991, Atene nel 1994, Barcellona nel 1997, Budapest nel 2001, Berlino nel 2004, Glasgow nel 2007, Paris nel 2010, Istanbul nel 2013.

Al giorno d’oggi…

La Camera degli individui conta 1000 membri suddivisi nei 29 Paesi europei (ed Israele).